2003-2004

Arriva una sesta formazione formata da giocatori tutti alle prime esperienze in D1con nomi che oggi sono di rilievo in società e provenienti dalle nostre stesse prime esperienze di riorganizzazione di corsi seri(sotto la guida di Falcucci e Cardelli), dopo gli anni del City 

Siamo già alla Montagnola, ma giocheremo per qualche tempo ancora alla Verdi per poi lasciarla definitivamente alla fine del 2003.

Schieriamo perciò 6 formazioni :  1 C1 – 2 C2-3 D1

La C1 rimette in gioco Bambagioni che assieme ad una grande stagione di Cardelli oltre al sicuro Falcucci ottiene un bellissimo secondo posto con 9 vinte e 3 perse; osiamo chiedere la categoria superiore; fa parte della squadra ancora Giannoni (che peraltro pur giocando poco.. finisce con basse percentuali..)che lascerà la società a fine stagione per divergenza di vedute , evidentemente, con la dirigenza che non lo utilizza come lui desidererebbe..

Ma l’altro evento  importante della stagione è il rientro alle gare e col Ciatt! di Marco Pezzi; finalmente il trentennale amico Zagli fa breccia.. e lo convince; una C2 ,per lui, con uomini sicuri come Santini e Alessandro Pivetta (altro epico personaggio societario) e l’istrionico Leonardo Bellesi.Chiudono la stagione con un onorevole 5°posto  con 6 vittorie e 8 sconfitte e Marco schianta subito una percentuale vittorie già vicina al suo valore.

Nelle intenzioni, Manzini-Magnini-Ringressi e il neoarrivato Vigna (peraltro ritornerà agli Artigianelli alla fin della stagione..)cercano posizioni di vertice , ma Josè non riesce a giocare tanto (anche per motivi personali che lo porteranno a decidere di andarsene anche lui…)e Magnini e Vigna non riescono a “sopportare” la categoria chiudendo con un abbastanza anonimo 4 posto con 7 vinte 7 perse.

La D1 d’”esperienza”.. con i vari Alfonso Cirillo (primo anno d’agonista nel tt dopo svariati nel volley..) Simone Scintu, Alex Meucci,Marco Parri e Jacopo Lardori pagano dazio.. ottenendo l’emplein di sconfitte ma sarà importante per il futuro.

Tranquilla la partecipazione della D1 di Zagli ,Trappolini Aldo, Aste, Angione e Poggiali che concludeal 4° posto con 7 vinte e 7 perse; da segnalare per Zagli l’unica vittoria personale in carriera contro il rivale-amico Roberto Batoni del Poggibonsi ,giocatore sempre capace di prestazioni fuoricategoria.

Strepitosa invece la striscia di 14 vittorie che catapulta i “super4″ Cirillo Domenico-DarioSveldezza-Marcello Massai e Francesco Barbetti ai playoffs promozione dove otterranno la meritata categoria.

Da segnalare inoltre 2 importanti eventi: nell’inverno 2004 alla Montagnola la ssd ciatt firenze organizza il suo primo ! torneo regionale a Firenze (un evento che mancava.. da qualche.. decennio…) ed è un successo!

A luglio.. la Fitet.. accetta la nostra domanda in B2 ; si comincia a fare sul serio..

Lascia un Commento