ITTORNEINO

 

Manifesto Nuovo Memorial Trappolini

Nuovo Memorial  Elio Trappolini 2016 -2017 

noto anche come “ittorneino”, nato nel1996 da un’idea di Franco Aste proseguendo la tradizione ,continuata nel pratese (specialmente al Circolo Favini) alla fine dgli anni 80 da Remo Bondi e Patrizio Materassi di una manifestazione che ha forse il suo “genitore primordiale”nei  tonei organizzati al classico ritrovo dei “pongisti amatoriali” fiorentini di quegli anni : il mitico “bar romito” con i suoi 5 tavoli in 20mq tra polvere  e cessi  maleodoranti..a sottolineare quanto sia grande e coriacea la passione di chi si innamora di questo bellissimo SPORT!.

Di fatto, prima si diceva: “si va airromito” ; adesso c’è “ittorneino”..

Una volta approdato al City Club nel 1996 questo torneo , perlopiù rivolto agli amatori è sempre stato cmq aperto ai tesserati con varie limitazioni negli anni fino ad assumere quelle , al momento definitiva, dell’appartenenza massima alla 4° cat ;c’è cmq il progetto di riportarlo ancora un pochino più sotto, alla 5° ,per rilanciarlo maggiormente  a livello amatoriale..; un “piccolo” passo indietro per cercare di portare però più neofiti in palestra  con l’intento di non farli fuggir subito per un  manifesto “agonismo” ,piuttosto differente da chi magari ha avuto a che fare solo con spiagge , bar o il proprio giardino.

Franco se n’è stupendamente occupato per 3 anni poi dal ’99 Zagli ne è stato il più assiduo organizzatore lasciando poi il testimone  nel 2002 a Domenico Cirillo ; una organizzazione che cmq è STATA SEMPRE , come è tradizione societaria , la grande unione di intenti di tanti che si son dati da fare (su tutti Santini e  Aldo Trappolini, figlio di Elio cui fù intitolato il torneo dall’edizione  2002).

Una idea insomma nata negli anni di maggior splendore promozionale del tt ;a cavallo degli anni 70 -80..infatti, il ping pong ebbe un lancio importante specialmente grazie ai mitici nomi ”nati” in via dei serragli: Bosi, Malesci, Provvedi, Panerai, Sardelli, Merlini, Bellini, Errigo, Silvestrini, Casale, Alterini, e Peruzzini, nomi che han fatto poi  la storia del tt fiorentino ,nazionale ed internazionale (Stefano Bosi, per anni presidente fitet  ,è attualmente presidente europeo..) che alla fine è diveuta la  bella realtà  di un evento tradizionale cittadino , poi provinciale.. infine regionale!

Un vanto, un orgoglio che ci fa dimenticare ogni! sacrificio di alzarsi tante domeniche mattina presto per far giocare gli appassionati.

Le palestre piene sono gioie per gli occhi!

Oramai si è giunti alla 22° edizione è il torneo diventa OPEN (aperto a tutti!); quest’anno grandi novità messe a punto dal consigliere direttivo Otto Bergamo che dopo aver con l’apprezzatissimo Dla2&Friend (anch’esso giunto alla VIII. edizione) fatto avvicinare ed appassionare orde di nuovi atleti a gran beneficio del movimento pongistico toscano, ora con un formula seducente tenta di mettere insieme i vari livelli in modo da creare una maggiore interazione tra livelli cercando così di estendere i suddetti benefici anche tra i più esperti!

tutti di domenica mattina , dalle 9.30 alla palestra Barsanti,

 

Questa stagione , attenzione , NUOVA FORMULA ad Handicap.. per “riavvicinare” un po’ tutti…

 

 

Obbligatoria l’idoneità sportiva , agonistica o, no, che sia.

Le classifiche ed i risultati di ogni torneo saranno pubblicate appena disponibili, nella pagina apposita su questo sito .

 

Lascia un Commento