2002-2003

Dopo solo un anno , quindi risiamo in C nazionale e prponiamo appunto una serie C1 , 2 C2  e 2 D1 per un totale di 5 squadre.

Praticamente il primo senza Patrizio Materassi, si chiude un’epoca,ma il Ciatt continua sotto la spinta di tanta voglia e passione di Francesco Zagli , dal 96 vicepresidente.

Una scelta che fa qualche vittima; Roberto Vinci , compagno da sempre di Francesco nelle avventure pongistiche non vede di buon occhio un frammento! di tutta la vicenda.. ma basta a fargli decidere di andarsene. Da questo anno ,quindi, diverrà una delle colonne degli attuali Artigianelli.

Come in C2 , anche in C1 Falcucci fa la differenza, ma stavolta non viene supportato sino in fondo dai suoi compagni , in un campionato cmq di buon livello e che riusciamo a concludere con un ottimo 3° postocon 9 vinte e 5 perse;buono , come al solito l’apporto di CardelliRingressi comincia a vincere qualche gara importante ma non è ancora la terza forte di oggi, Giannoni anche lui ,subentrato in formazione durante l’anno non si attesta ancora  a quel livello, anche se sono  di questa stagione le sue prime vittorie nei tornei nc.

In C2 si rivede ,dopo 2 anni di pausa Renato Manzini (peraltro nel 2001 , tesserato per il tt Genova… fece il Trappolini.. vincendolo!); con Renato, come detto Nicola  Giannoni  che in C2 invece già è porobante Dario Sveldezza (come tappabuchi.. ma assolutamente tecnicamente meritato per l’anno, strepitoso, precdente) e.. il nuovo arrivo…icona.. del tt fiorentino..(chi unloconosce?) Andrea Magnini che “detta subito legge” richidendo una “c2 avvincere!”.

Infatti, la squadra arriva solo 5° …con 7 vinte e 7 perse ,mettendo cmq in risalto il ritorno ad una buona forma di Renato.

Discreto il comportamento anche dell’altra C2 composta da Zagli- Bellesi-Santini-Angione che conclude una salvezza sicura al 6° posto con 5 vinte e 9 perse.

Ottimo il secondo posto della D1 di Cirillo D.-Pivetta-Massai-Caponetto-Barbetti con 9 vinte e 3 perse

6°posto invece per  Aldo Trappolini-Dario Barducci-Franco Aste-Bruno Antonio con 4 vinte ed 8 perse

 

 

Lascia un Commento